domenica 10 marzo 2013

Zuppa di Farro con Cavolo Nero




Zuppa di Farro con Cavolo Nero.
Per la Serie Light Alimentazione Equilibrataun piatto povero della tradizione contadina, ma ricco di nutrienti che rafforzano le difese dell'organismo.




Si parla molto di radicali liberi , che possono alterare la struttura chimica delle cellule;
per fortuna, abbiamo dei sistemi di difesa interna molto potenti, chimici ed enzimatici che ereditiamo con il nostro patrimonio genetico e che non dobbiamo sciupare con abitudini di vita inadeguate.
Per difendere il nostro organismo dai radicali liberi ,abbiamo la possibilità di essere aiutati dagli antiossidanti, che possiamo assumere nell'alimentazione e che per la loro struttura chimica, si legano ai radicali liberi trasformandoli in prodotti meno tossici.

Alcuni potenti antiossidanti sono la vitamina E ( contenuta soprattutto nei cavoli, broccoli e affini) e la vitamina C ( presente in tutti gli agrumi)

Il Cavolo Nero toscano, (Brassica Oleracea L. varietà- Acephala), nel suo color verde scuro, si presenta con le foglie turgide, allungate, e con la superficie piena di bolle; è ricco di vitamina C
e in particolare riesce a contrastare le sostanze che possono favorire l'insorgenza del cancro;
Il cavolo nero, ha poi un contenuto nutrizionale molto modesto, con pochi glucidi ed ancor meno proteine, ma con un elevato contenuto in fibre.

Le fibre regolano le funzioni intestinali e aumentano il senso di sazietà, modulando e rallentando l'assorbimento di alcuni nutrienti, come i carboidrati.
Alimenti ricchi di fibre sono anche i cereali come orzo e farro:
l’insieme di tali elementi, farro e cavolo nero, conferisce un elevato potere saziante permettendo così di inserirli a pieno titolo nelle diete ipocaloriche.
L'indice glicemico esprime la capacità che hanno i diversi cibi di modificare la glicemia dopo essere stati ingeriti.Questa capacità è influenzata dalla presenza di fibre, dalla cottura e dalle dimensioni dell'alimento.
Quindi il farro abbinato al cavolo nero che ha un basso indice glicemico,e alle altre verdure serve a ridurre l'effetto sulla glicemia.
E cucinati in maniera ottimale utilizzando la pentola a pressione, avremo un piatto salutare e gustoso, che appaga e sazia.

Detto questo, passiamo alla ricetta e vediamo insieme come fare:

Ingredienti:

250 g. Farro
2 Mazzetti di Cavolo nero
1 mazzetto di Bietole
1 Porro tagliato a rondelle
1 Carota tagliata a dadini
1 Costa di sedano
1 Patata media 
5 Pomodorini tagliati a spicchi
800 ml di Brodo vegetale
Olio EVO
sale, pepe, q.b.
Parmigiano o pecorino grattugiato

(per le diete ipocaloriche attenersi alla quantità di  grassi come l'olio e il parmigiano assegnata)

Preparazione:

Pulite il cavolo nero e le bietole e tagliate le foglie a pezzi.
Nella pentola a pressione fate rosolare nell'olio il porro tagliato a rondelle,unite poi il cavolo nero
tagliato a pezzi, le bietole, la carota, il sedano, la patata e i pomodori tagliati a pezzi.

Lasciate insaporire per qualche minuto, aggiustando di sale e aggiungete 500 ml di brodo vegetale.
Chiudete il coperchio della pentola a pressione, e cuocete per 8 minuti dall'inizio del sibilo.

Scaduto il tempo aprite la pentola col metodo veloce, facendo scorrere un getto di acqua fredda sul coperchio e assicurarsi che non ci sia più pressione. 

Aggiungete il farro, sciacquato precedentemente sotto l'acqua corrente alle verdure e il resto del brodo vegetale.
Regolate di sale e mescolate brevemente.
Chiudete il coperchio e contate 7 minuti di cottura sotto pressione .
Fate svaporare e aprite il coperchio.

Con l'uso della pentola a pressione in soli 15 minuti avremo una zuppa buona e salutare, preservando tutte le proprietà nutrizionali.

Aggiungete un filo d'olio a crudo e un pò di parmigiano e servite.
Buon appetito!

6 commenti:

  1. io la vedo come una zuppa molto buona il cavole nero da un spaore unico alla zuppa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gunther, è ottima,il cavolo nero lo adopero spesso in questo periodo, ne approfitto finché lo trovo ancora.
      Buona serata, ciao

      Elimina
  2. Adoro le zuppe, le mangio in tutte le stagioni, la tua è deliziosa!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alda,un bacione
      a presto, un caro saluto

      Elimina
  3. Buonissima, genuina e gustosa, ottima da fare in questo periodo! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima e gustosa, grazie Molly, a presto.
      Un abbraccio

      Elimina

Grazie per la visita e per i commenti che vorrete lasciare.Risponderò a tutti con piacere.Quelli anonimi verranno cancellati.Grazie.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...