martedì 8 dicembre 2015

Panettone alle Albicocche e Uvetta

Panettone alle Albicocche e Uvetta©Oggivicucinocosì
Panettone alle Albicocche e Uvetta.


In attesa del Natale anche quest'anno non ho resistito e mi sono cimentata nella preparazione del Panettone, uno dei dolci simbolo della tradizione natalizia.
Per la festa dell'Immacolata, con un po' di anticipo, oggi vi presento il mio Panettone alle albicocche e uvetta.
Quest'anno ho di nuovo cambiato gusto, sostituendo i canditi con pezzetti di albicocche, che con il loro gusto intenso e fresco ben si combinano con l' uvetta di Corinto, originando un sapore ben bilanciato, che rende speciale questo panettone.                                                                                                                                                                                                                                                          
Panettone alle Albicocche e Uvetta©Oggivicucinocosì

Panettone alle Albicocche e Uvetta©Oggivicucinocosì




La ricetta originale è del maestro Morandin, vista qui , fatta con lievito madre, ma  riadattata da me con il lievito, non avendo a disposizione la pasta madre, ho convertito la quantità di  L.M., con il lievito di birra, preparando una biga la sera prima, e procedendo il giorno dopo con le varie fasi della preparazione.

L'esperimento è riuscito molto bene, ho ottenuto un panettone sofficissimo, morbido e profumato con pochi grammi di lievito, la frutta secca che ho scelto per le sospensioni, ha reso veramente speciale questo panettone.
Ai miei è piaciuto tanto, mio figlio ha gradito molto di più questo che quello industriale.
Mi ha detto : mamma è più buono il tuo.
Sono felicissima del risultato, è un po' laborioso da fare, ma ne vale assolutamente la pena.
               

Ingredienti

Per la biga:

80 g. Farina W350
40 g. Acqua
1,57 g. Lievito di birra disidratato


1° Impasto:

Tutta la biga
240 g. Farina W350
75 gr di zucchero semolato
90 gr di acqua                
60 gr di tuorli
85 gr di burro bavarese
1,57 g. Lievito di birra



2° Impasto:

Tutto il primo impasto
60 gr di farina 350 W
Tutto il  mix aromatico
4 gr di sale
60 gr di zucchero semolato
80 gr di tuorli
90 gr di burro bavarese
40 gr di acqua
120 gr di uvetta sultanina.
90 gr di albicocche disidratate

Preparare il giorno prima il mix aromatico e i canditi

Mix aromatico:
20 g. Miele di acacia
1 bacca di vaniglia
Scorze limone e arancia grattugiate

Miscelate in una ciotolina gli agrumi con i semi della bacca di vaniglia e il miele, coprite con pellicola e fate riposare a temperatura ambiente per 12 ore.


Preparare i canditi:

Mettete a bagno l'uvetta e le albicocche tagliate a pezzi in acqua calda per 30 minuti.
Sciacquate  in acqua tiepida per 4/5 ore.

Scolate e strizzate la frutta secca, stendetela su un tovagliolo posto su una teglia da forno e fate asciugare tutta la notte coperta con un canovaccio  .


Panettone con Kenwood alle Albicocche e Uvetta

Accessori usati Frusta K , Gancio


Biga:

Cominciamo  preparando la biga con:

80 g. Farina W350
40 g. Acqua
1,57 g. Lievito di birra disidratato
miele


Procedimento:

Sciogliete il lievito nell'acqua con una punta di cucchiaino di miele, aggiungete la farina e amalgamate fino ad ottenere un impasto morbido.
Fate riposare questo impasto coprendo la ciotola con pellicola unta, poi mettete in forno tiepido e spento per una notte (8 ore circa) a lievitare .


1° Impasto:

240 g. Farina W350
75 gr di zucchero semolato
90 gr di acqua                
60 gr di tuorli
85 gr di burro
altro 1,57 g. Lievito di birra

Sciogliete la biga nell'acqua aggiungete altro 1,57g  lievito sciolto (in 30 g. di acqua prelevata dai 90 g.iniziali) e cominciate ad impastare, poi aggiungete metà farina usando la frusta K a velocità 1,e continuate ad impastare,infine aggiungete piano piano, la farina rimasta.

Aggiungete i  tuorli, poco alla volta, lavorando per 5 minuti fino a quando il primo non si è incorporato bene, aggiungete poi i 75 g. di zucchero, poco alla volta,  e infine il burro morbido a pezzetti, sempre poco alla volta, lavorando con la frusta K fino a quando non si stacca dalle pareti della ciotola, potete aumentare la velocità a 2, facendo attenzione a non scaldare troppo l'impasto.

(Se dovesse succedere ponete la ciotola in frigo qualche minuto per refrigerarla.)


A questo punto, inserite il gancio e lavorate bene, fino ad ottenere un impasto omogeneo , sempre a velocità 2 per 10/15 minuti circa.
(fare prova glutine, prendendo un pezzetto  di pasta e fate il velo).

Formate una palla e mettetela a lievitare in una ciotola infarinata in luogo tiepido fino al raddoppio (8/10 ore circa- deve triplicare), coperto con pellicola unta.

Io nel forno tiepido e spento.

2 Impasto:

Tutto il primo impasto
60 gr di farina   W350
Tutto il  mix aromatico
4 gr di sale
60 gr di zucchero semolato
80 gr di tuorli
90 gr di burro
40 gr di acqua
120 gr di uvetta sultanina.
90 gr di albicocche disidratate


Versate il primo impasto nella planetaria e aggiungete:

60 g. di farina, 40 g. acqua, il mix aromatico e iniziate ad impastare a velocità 1, poi incorporate il sale, e lasciate incordare per 15 minuti.

Quando si stacca dalle pareti della ciotola aggiungete ,60 gr. di zucchero,e i tuorli poco per volta .



Durante la lavorazione staccate ogni tanto la pasta dai bordi  della ciotola, aiutandovi con il tarocco per lavorarla meglio.

Aggiungete poco per volta il burro morbido a pezzetti, fino a quando si stacca dai bordi della ciotola, e rifate la prova velo per visionare la prova glutine.



Infine con l'ultimo inserimento del burro, aggiungete l'uvetta e le albicocche in due tempi  , lavorando brevemente per 2 minuti.

Poi trasferite l'impasto sulla spianatoia e fate riposare per 45 minuti (puntatura)

A questo punto ungetevi le mani e il piano di lavoro, e passate alla "Pirlatura" dando la forma arrotondata portando la pasta dai bordi verso la parte sottostante, in modo da dare ulteriore forza all'impasto per la lievitazione.



Fate riposare per 15 minuti e pirlate nuovamente ungendo leggermente le mani con il burro, e a questo punto ponete l'impasto nello stampo da panettone e mettetelo a lievitare in forno tiepido e spento coprendo con pellicola, e mettendo un pentolino di acqua bollente sul fondo del forno.
Deve arrivare fino  a 1 cm. dal bordo del pirottino.  ( 8/10 ore circa) .





A lievitazione ultimata lasciate riposare all'aria per 5/10 minuti, per far formare la crosticina in superficie, poi fate un taglio a croce con una lametta, incidendo piano solo la superficie, e mettete al centro del taglio un po' di burro.



Infornate a 170°, dopo 10 minuti abbassate la temperatura a 165°, e cuocete per 40/50 minuti.
Se dovesse scurire troppo, coprite con un foglio di stagnola .


A cottura ultimata, infilzate con 2 spiedini la base del panettone, e lasciate raffreddare a testa in giù
per 12 ore.



Eccolo qui dopo 12 ore, perfettamente integro, anche se la cupoletta non è perfetta, perchè il taglio non si è aperto completamente, ho avuto paura ad incidere troppo, la prossima volta sarò più decisa.

Prima di aprirlo lasciate riposare per 48 ore, in questo modo assorbirà tutti gli aromi, e sarà ancora più buono.



Sono felice del risultato, è venuto benissimo, l'interno è soffice e pofumato, ottimo, fragrante e delizioso, simile al panettone fatto con lievito naturale.

Con questo post auguro a tutti voi che mi seguite un sereno Natale .


Auguri!
Panettone alle Albicocche e Uvetta©Oggivicucinocosì

34 commenti:

  1. Mammamiachebuono! Ci credo che è meglio di quello confezionato, troppo complicato per me, ma tu sei bravissima.
    Un bacio.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marina, sembra difficile ,ci vuole solo un po d'impegno e pazienza..Provaci quando vuoi.
      Un abbraccio!
      L.

      Elimina
  2. Azzz...super bello e super delizioso, complimenti grazie...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Veeup, sei gentilissimo, adoro i lievitati, è un po laborioso da fare, ma alla fine è venuto molto bene.
      Un caro saluto.

      Elimina
  3. Risposte
    1. Grazie Barbara, il risultato mi ha ripagata di tutto il lavoro, provaci anche tu.
      Un bacione!

      Elimina
  4. Favoloso grazie buona serata

    RispondiElimina
  5. Ma hai fatto un capolavoro. Complimenti. Sono una tua nuova fan!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Miss Mou, piacere di conoscerti.
      Un caro saluto.
      LIna

      Elimina
  6. Complimenti che meraviglia, sono certa che è più buono di quello industriale, sei bravissima! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Molly, è veramente buono, molto più di quelli industriali non pensavo mi riuscisse così .
      Un bacione !

      Elimina
  7. Albicocche e uvetta, un delizioso abbinamento per un goloso panettone, complimenti, è una meraviglia!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, è leggerissimo molto delicato.
      Un bacione!

      Elimina
  8. ci credo ,sia piu' buono di quello industriale..non ci sono paragoni,
    è magnifico ..sei stata bravissima..magari fuori periodo ci provo a farlo
    per adesso non è possibile ,non riusciro' nemmeno a fare un biscottino,peccato!!
    Augurissimi anche a te x un sereno Natale!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Enza,ricambio gli auguri anche a te e famiglia, felice Natale a voi!

      Un bacione!

      Lina

      Elimina
  9. Delicioso panettone se ve esponjoso,me encanta tu paso a paso para prepararlo,abrazos que tengas una linda Navidad junto a tu familia.

    RispondiElimina
  10. Muchas gracias Rosita, feliz Navidad a te e tu familia!
    Un abrazo!

    RispondiElimina
  11. Bellisimo panettone, Tantissimi auguri , Merry Christmas!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gloria, ricambio Auguri !
      Merry Christamas!!
      Un abbraccio!

      Elimina
  12. Ciao Lina, tanti auguri di un felice e Santo Natale a te e famiglia, un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Molly, auguri anche a te e la tua famiglia.
      Buon Natale e buone feste!
      Un abbraccio! L.

      Elimina
  13. PS. Auguri di Buona Natale a te e Famiglia ciaooo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Edvige, ricambio gli auguri, Buon Natale anche a te e la tua famiglia.
      Serene feste!
      Un bacione!

      Elimina
  14. délicieuse panettone et appétissante
    joyeuses fêtes de fin d'année

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merci Fimère, Joyeuses Fêtes et Bonne Année
      à toi aussi!

      Bisous

      Elimina
  15. Un panettone très réussi. Bravo. Il est magnifique.
    Très bonne fête et à bientôt

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merci beaucoup Nadji!
      Joyeuses Fêtes et Bonne Année
      à toi aussi!
      Bisous!

      Elimina
  16. Lina se mi eggi ti ho citata sul mio post di oggi :D :D

    RispondiElimina
  17. Risposte
    1. Buon anno anche a te Marina, auguri!
      Un caro saluto
      Lina

      Elimina
  18. tanbti auguri di buon anno e complimenti per il panettone mi piace questa versione con le albicocche

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon anno a te Gunther, grazie per i complimenti, che il 2016 sia migliore per tutti.
      Un abbraccio!

      Elimina

Grazie per la visita e per i commenti che vorrete lasciare.Risponderò a tutti con piacere.Quelli anonimi verranno cancellati.Grazie.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...