martedì 27 novembre 2012

©Zuppa di Lenticchie con Pancetta e Speck croccante




©Zuppa di Lenticchie con Pancetta e Speck croccante
La lenticchia è un legume ricco di fibre e vitamine, nutriente ed economico;L'apporto nutrizionale di questo piatto è completo.Il sapore dei legumi  in questa ricetta è reso più ricco dall'aggiunta di pancetta e speck, che oltre ad esaltare il gusto, rende il piatto più armonioso, lasciando un piacevole retrogusto dolce.




Questa zuppa è adatta anche per il  periodo natalizio, la possiamo servire per accompagnare il tipico Cotechino, presentandola con cubetti di pane abbrustolito in scodelline monoporzione.

La lenticchia  originaria della Siria,è una della piante alimentari più antica note all'umanità;  si diffuse poi per tutto il Mediterraneo e divenne cibo base dei Greci e dei Romani per il suo alto valore nutritivo.

Questi legumi sono ricchi di ferro, calcio vitamina B e fibre.
Hanno un alto potere nutritivo (336 kcal. x 100 gr.) e le proteine vegetali (24%) sono totalmente assimilabili dall'organismo.

Le lenticchie sono tra gli alimenti più utili e sani da inserire regolarmente in una dieta equilibrata e hanno benefici effetti sulla glicemia.
Questi legumi fanno parte degli alimenti con basso indice glicemico, cioè quegli alimenti che hanno un’influenza diretta sulla glicemia poco significativa e possono quindi essere consumati abbastanza liberamente anche in presenza di diabete.
Piatti unici a base di legumi, come lenticchie ceci e fagioli sono particolarmente raccomandabili per il mantenimento di un buon controllo glicemico, oltre che per l’apporto di proteine e per l’effetto equilibratore sulla funzionalità intestinale.
Il consumo abituale di legumi contribuisce anche a far diminuire il colesterolo e i grassi (trigliceridi) e a prevenire quindi disturbi cardiovascolari. Per questo sono consigliabili non soltanto a chi ha il diabete, ma a tutti.

Questa zuppa di lenticchie considerando tutti i benefici elencati sopra, è ottima anche come piatto unico,adatto per la stagione fredda. Una buona ricetta,con un' ottima resa.

Per i diabetici è consigliabile usare prosciutto crudo sgrassato al posto della pancetta,e
aggiungere l'olio e i carboidrati del pane, nella quantità giornaliera assegnata.
Attenendosi alla terapia prescritta ,si può variare la dieta con comportamenti e stili di vita sani ed equilibrati, scongiurando la monotonia a tavola.


N B
Per chi non lo sa':
I legumi vanno salati dopo la cottura non prima, altrimenti non cuociono perfettamente.


Ingredienti:
per 4 persone

300 g. Lenticchie (io preferisco quelle piccole di Colfiorito o di Castelluccio di Norcia)
100 g. Pancetta , affumicata oppure dolce, dipende dal vostro gusto.
100 g. Speck tagliato a striscioline
Mezza cipolla tagliata fine
Mezza costola di sedano a dadini
1 carota piccola tagliata a dadini
qualche foglia di rosmarino
1 litro d'acqua calda, o brodo vegetale.
2 cucchiai di passata di pomodoro
Olio EVO  q.b.
Sale.
Fette di pane casereccio tagliate a cubetti e bruschettate

Preparazione:

Nella pentola a pressione, far appassire la cipolla sedano e carota nell'olio,aggiungere la pancetta e far rosolare, aggiungendo qualche ago di rosmarino tritato.Far attenzione a non bruciare la cipolla.

Aggiungere le lenticchie, precedentemente sciacquate e scolate e il pomodoro passato.Far insaporire qualche istante, rigirandole con un mestolo di legno.

A questo punto aggiungere l'acqua calda o brodo vegetale caldo , chiudere il coperchio e cuocere per 10 minuti dall'inizio del sibilo.

Passato il tempo, far svaporare naturalmente la pentola, aprire il coperchio e aggiustare di sale e mescolare.
Aggiungere altro brodo vegetale se fosse necessario, dipende  dalla consistenza che vogliamo ottenere,  più brodosa o cremosa a seconda del gusto personale.
Intanto, facciamo scaldare una padella antiaderente e adagiamo le striscioline di speck saltandole finché diventino croccanti .
Tagliare le fette di pane a cubetti, disporle in una teglia irrorando con poco olio e passare al grill
per farle abbrustolire.

In soli 10 minuti grazie all'utilizzo della fidata pentola a pressione, avremo un piatto buono e salutare, che preserva tutte le proprietà nutrizionali, che non vengono disperse con una cottura lunga.

Servire la ©Zuppa di Lenticchie con Pancetta e Speck 
in scodelline monoporzione con lo speck croccante
completando con un filo d'olio novello a crudo e cubetti di pane abbrustolito.


16 commenti:

  1. Non sapevo davvero della salatura a posteriori!! Grazie tesoro! E questa ricetta la tengo presente perchè farebbe impazzire il mio compagno!! :) Un abbraccione e un bacio! Sei straordinaria!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely,la regola del sale vale per tutti i legumi,grazie a te per volerla provare,è una buona zuppetta.
      Un abbraccio, a presto cara.

      Elimina
  2. Deliziosa questa zuppa! Adoro le lenticchie e grazie per la dritta sulla salatura!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani, prego non c'è di che',è un piacere condividere con voi amiche.
      Un abbraccio, a presto.

      Elimina
  3. Molto invitante questa zuppa di lenticchie, potrei tenerla presente per il pranzo di domani! Grazie e complimenti, sei sempre molto chiara e precisa!
    Un abbraccio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ragazze, le cose semplici sono sempre buone e fanno anche bene.
      Grazie ,un bacione!

      Elimina
  4. Ah le lenticchie io le mangio quando posso in tutti i modi anche in insalata fredde le adoro. Con il riso poi...e anche questo piatto con la pancetta croccante....gnam gnam.
    Si lo so che i legumi tutti non devono essere salati prima e mi sembra anche alcune cotture per cereali.
    Ciaooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Edvige, i legumi in questa stagione sono i miei favoriti.Nei miei post troverai sempre qualche piccola dritta,è per i miei figli che frequentano l'università in due città diverse e stanno imparando a cucinare...e per tutte voi con cui ho il piacere di condividere.
      Grazie per essere passata, un caro saluto.
      Ciao!

      Elimina
    2. PS. Ilm link delle ricette in pentola di pressione lo hai chiuso perchè volevo curiosare ma non riesco ad entrare mi da pagina bianca. Salutissimi e buona notte vista l'ora.
      PS.
      Domani sera per me che sono sola a cena pasta e ceci e venerdi faccio la tua zuppa. ciaoooo

      Elimina
    3. no, ma stiamo lavorando per voi.Grazie a te!
      Ciao buona serata.

      Elimina
  5. I legumi li mangio con la stessa frequenza dei dolci, lo so i primi sono più salutari ma li adoro entrambi!
    Qui in Germania nelle zuppe si mettono anche le patate,va be qui le patate si mettono da per tutto o quasi :) la prossima volta li faccio cosi!
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca, anche a me piacciono entrambi, almeno 1 volta a settimana il dolcino scappa sempre.Con questi freddi possiamo concedercelo, poi a primavera moto a volontà!!
      Grazie per essere passata.
      Un abbraccio , a presto.

      Elimina
  6. le lenticchie mi piacciono in tutti i modi e poi ora con questo freddo le zuppe sono quello che preferisco di più..
    ciao da lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, con questo freddo sono ideali.Grazie , a presto.
      Ciao

      Elimina
  7. Qui da me oggi fa particolarmente freddo e la tua zuppa è adatta ed eccellente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, anche qui da me è freddino ,ci coccoliamo con le zuppe calde.
      Un abbraccio, ciao!

      Elimina

Grazie per la visita e per i commenti che vorrete lasciare.Risponderò a tutti con piacere.Quelli anonimi verranno cancellati.Grazie.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...