martedì 23 ottobre 2012

Pasticcini- I Biscotti della Contessa





Pasticcini- I Biscotti  della Contessa
I pasticcini della Contessa, sono dei deliziosi biscotti della tradizione maremmana,dal gusto delicato ed equilibrato. Si accompagnano bene con i vini dolci, perfetti con il Vin Santo.




Queste dolci coccole, sono  biscottini a base di poco burro, poche uova, poco zucchero ,arricchiti dall'uvetta intrisa nel Vin Santo e dal retrogusto fresco dei semi di anice.
Biscotti fatti con ingredienti semplici, ma dal gusto regale; friabili, leggeri molto profumati.
Preparati per ingentilire le tavole e i palati dei nobili del tempo.

Su tutto il territorio di Maremma vi sono un gran numero di castelli ,risalenti all'epoca medievale.
La loro storia secolare, cela un patrimonio culturale legato a leggende e credenze popolari.
I signori dell'epoca vi dimoravano, e la loro struttura possente stava a testimoniare la forza e la sicurezza del loro potere.

Oggi vi propongo una ricetta antica, per i tempi moderni.
Vediamo insieme come prepararli ai giorni nostri:

Ingredienti:
200 g. Farina 00
30   g    Fecola 
80   g.  Zucchero
100 g. Burro
1    Uovo
100 g. Uvetta 
4  Cucchiai di Vin santo
1  Cucchiaino di semi di anice
La buccia grattugiata di 1 limone
Un pizzico di  Spezia Cannella
1   Bustina di vanillina
1   Cucchiaino raso di lievito
Un pizzico di bicarbonato

Preparazione:
In una ciotola mettere in infusione l'uvetta con il vin santo per 7/8 ore
Con le fruste in una ciotola lavorare insieme il burro, lo zucchero, la scorza del limone, l'uovo la vanillina e la cannella.
Aggiungere gradualmente la farina setacciata con il lievito e il bicarbonato, l'uvetta sgocciolata e i semi di anice.
Formare un panetto rotolandolo sulla spianatoia, avvolgere nella pellicola e farlo raffreddare nel frigorifero per 1 ora circa. 
Trascorso il tempo, dividere il composto in piccole palline leggermente schiacciate.
Adagiarle sulla placca foderata con carta forno, distanziandole leggermente tra loro.

Cuocere in forno caldo a 190°  per 10 minuti circa.


Ed ecco pronti i Pasticcini della Contessa, profumati e fragranti.
Servirli accompagnati da un bicchierino di Vin Santo.

Con questa ricetta partecipo al Contest del Molino Chiavazza
La Cultura del Frumento Contest Mani in Pasta 
Scadenza 28 Ottobre 2012

10 commenti:

  1. Mamma mia che belli!
    Sei bravissima, a me non vengono mai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, ma prova vedrai che vengono bene anche a te.
      Un abbraccio.Ciao!

      Elimina
  2. buonissimi, adoro le ricette della tradizione, un bacio

    RispondiElimina
  3. deliziosi questi biscottini....accompagnati dal vin santo poi...una bontà!!!
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, vero sono molto buoni, si spazzolano velocemente.
      Un abbraccio!

      Elimina
  4. Che buoni, invitano proprio all'assaggio, a quest'ora non mi dispiacerebbero affatto!
    Complimenti e bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bacioni a voi carissime, grazie mille!
      A presto!

      Elimina
  5. non conoscevo questi biscotti, devono essere molto profumati vista la rpesenza del vinsanto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Stefania,grazie sono semplici da fare e buonissimi, provali.
      Un abbraccio!

      Elimina

Grazie per la visita e per i commenti che vorrete lasciare.Risponderò a tutti con piacere.Quelli anonimi verranno cancellati.Grazie.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...