martedì 25 ottobre 2016

Babka al cioccolato




Babka al cioccolato


BABKA al Cioccolato Mandorle e Lamponi per Re-Cake #18

Per il mese di Ottobre lo staff di Re-Cake 2.0, ha scelto un dolce lievitato.
Ottima scelta, adoro i lievitati, questa delizia non potevo non provarla.

La Babka (traduzione babà ,conosciuto anche come torta della nonna) è  un dolce lievitato di origine polacca, della tradizione dell' est Europa ,che viene preparato nel periodo pasquale.

Babka al cioccolato Oggivicucinocosì

Una delle versioni  più famose della Babka è quella adottata dalla comunità ebraica, con noci e cioccolato.

Io ho variato il ripieno aggiungendo le mandorle e una leggera pennellata di marmellata di lamponi, che con la nota acidula mi è servita per stemperare un pochino il gusto dolciastro del cioccolato


Babka al cioccolato Oggivicucinocosì

Il risultato a dir poco strepitoso,  è un dolce morbidissimo dal profumo intenso di cioccolato e retrogusto di lamponi, è di una bontà unica, una delizia per coccolarsi un po' in questo inizio d'autunno.


Babka al cioccolato Oggivicucinocosì

La soffice Babka , è adatta per la colazione, per coccolarsi e fare un pieno di energia, ma è ottima anche per la pausa della merenda, per rilassarsi con un buon caffè.  

Inutile dire che è stata apprezzata da tutti, è buonissima,  sparita subito, la prossima volta farò la dose intera , provatela è deliziosa!




tratta dal libro Jerusalem di Yotam Ottolenghi


Ingredienti:
per l'impasto


  • 530 g Farina 00
  • 150 g Burro 
  • 100 g Zucchero 
  • 3 Uova
  • 12 g Lievito di birra fresco
  • 1 Limone 
  • 120 ml di Acqua 


per il ripieno


  • 130 g Cioccolato fondente 
  • 120 g Burro
  • 100 g Noci pecan ( mia variante: Mandorle-Marmellata di lamponi)
  • 50 g Zucchero a velo
  • 30 g Cacao amaro
  • 2 cucchiai di Zucchero semolato
  •   

per finire 


  • 40 g Miele
  • 2 cucchiai di Acqua di fiori d’arancio
  • 2 cucchiai di Acqua 


(io ho fatto metà dose, per una sola treccia)


PROCEDIMENTO

Preparare l’impasto
Versare la farina, lo zucchero, il lievito (sciolto precedentemente in metà dell’acqua -prevista- tiepida) e la buccia grattugiata del limone in una terrina.
Aggiungere le uova, il burro a temperatura ambiente e l’acqua al centro, iniziare a impastare una decina di minuti.
L’impasto finale deve risultare elastico e piuttosto colloso.
Coprire con della pellicola e lasciar lievitare per 1 ora e 30 a temperatura ambiente, e poi 2 ore nel frigorifero (oppure tutta la notte in frigorifero).

(io ho fatto riposare tutta la notte in frigorifero)Preparare il ripieno

Far sciogliere il burro con il cioccolato a bagnomaria, aggiungere lo zucchero a velo e il cacao, mescolare bene il tutto e tenere al fresco in frigo per 10 minuti.
A parte, tritare grossolanamente le noci pecan. (io mandorle)

Preparazione treccia 

Riprendere l’impasto, dividerlo a metà e stendere una metà in un rettangolo di circa 30 x 40 cm.
Spalmarlo con metà della crema di cioccolato, cospargere con 1 cucchiaio di marmellata e metà delle mandorle.
 Arrotolare sul lato più lungo, poi tagliare il rotolo per metà nella lunghezza infine intrecciare le due metà, e disporre la treccia ottenuta in una teglia da plumcake  (foderata con della carta forno).



Lasciar lievitare in forno tiepido e spento per 1/2 ore, poi infornare a 170°C, per 30-40 minuti.


Preparare lo sciroppo per finire il dolce

Scaldate leggermente il miele insieme all’acqua di fiori d’arancia e l’acqua, spennellate le trecce appena sfornate per la lucidatura finale.














Babka al cioccolato Oggivicucinocosì


10 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie Sara, avete scelto bene, è un dolce super!
      Alla prossima re-cake!
      Un abbraccio!
      Lina

      Elimina
  2. una gran elaboración yo quisiera seguir esa paciencia que tienes con la masa,muy esponjosa una delicia,abrazos.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Rosita, è un dolce delizioso , da provare.
      Un abrazo
      Lina

      Elimina
  3. Un docle che io conosco, fatto con maestria e ottimamente riuscito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Gunther, sono molto contenta della riuscita, è delizioso,tu lo conosci già,il tuo commento è doppiamente gradito.
      Un caro saluto.
      Lina

      Elimina
  4. Cavolo, è golosissima, brava!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Aless, è delizioso, l'ho rifatto più volte.Adoro i lievitati, specialmente le ricette della cucina Kosher, sono superlative!
      Un caro saluto

      Elimina
  5. Delizioso questo dolce,bravissima!!
    un abbraccio cara Lina!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, è da provare, veramente delizioso.

      Un abbraccio!

      Elimina

Grazie per la visita e per i commenti che vorrete lasciare.Risponderò a tutti con piacere.Quelli anonimi verranno cancellati.Grazie.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...