venerdì 15 febbraio 2013

Pasta e cavolfiore con salame piccante




Pasta e cavolfiore con salame"piccante": Con la ricetta di oggi riparte la serie "Pasta in pentola a Pressione"; Per cucinare in maniera rapida e gustosa .






Questo primo piatto molto rustico, reso ancora più gradevole dall'accostamento del salame piccante, cucinato con la pentola a pressione preserva tutte le proprietà nutrizionali e le vitamine, rende il gusto più piacevole e la cottura sotto pressione oltre ad esaltare il sapore, diminuisce anche l'odore , per cui non avremo per casa una traccia olfattiva non gradevole.
Cucinato in questo modo,questo piatto risulta cremoso,vellutato, con la mantecatura di un buon pecorino ,stuzzicante con l'aggiunta del salame piccante e la pasta cotta perfettamente al dente!

Per questa ricetta come per tutte le altre cucinate sotto pressione, ho utilizzato la favolosa pentola , regalo graditissimo di Laura.di Cucinare Hip!  Grazie a lei per tutti i consigli tecnici ,e per i tempi di cottura, cucinare a pressione diventa facile e sicuro.



Proprietà del Cavolfiore:

Il cavolfiore è adatto alle diete ipocaloriche grazie al suo basso contenuto di calorie (25 kcal/100 g) e al suo elevato potere saziante è anche indicato in casi di diabete e per i celiaci dato che non contiene glutine. I suoi principi nutritivi sono preziosi come anticancro e antiossidanti. Il cavolo è un ortaggio ricco di sali minerali come il Calcio,il Fosforo,Potassio,l'acido folico e ricco di vitamine : A, C, K e vitamine del gruppo B; inoltre contiene beta carotene,ed aminoacidi,principi attivi antinfiammatori ,antibatterici depurativi e rimineralizzanti
Ne esistono più di 400 varietà: cavolo nero, cappuccio, verza, comune, orientale, cavolini, cavolfiore.Sono diffusi in ogni parte del mondo per la grande capacità di adattamento e perché nei periodi invernali è una delle poche verdure naturalmente disponibili.
(fonte Web)

Ingredienti:

1 Cavolfiore di medie dimensioni
2 spicchi d'aglio
1 peperoncino
200 g.Pasta formato Mafalde ricce
1 scorza di parmigiano ,ben pulita e tagliata a dadini
100 g. Salame piccante tagliato a dadini
50 g. Passata di pomodoro
Pecorino grattugiato -a piacere
Olio EVO
sale, pepe q.b. Acqua calda -o brodo vegetale

Preparazione:

Pulire il cavolo e tagliarlo a cimette.
Mettere un giro d'olio nella pentola , due spicchi d'aglio ed il peperoncino e far rosolare qualche minuto.
Aggiungere le cimette di cavolfiore, il formaggio a dadini, e far insaporire ed infine la passata di pomodoro.

Aggiungere 40 ml. di acqua calda o brodo vegetale,salare, chiudere la pentola e cuocere per 5 minuti dall'inizio del sibilo.

Scaduto il tempo, sfiatare la valvola, aggiungere la pasta Mafalde spezzettata, acqua quanto basta a coprire la pasta, mescolare velocemente chiudere il coperchio e contare 6 minuti dall'inizio del sibilo.

Scaduto il tempo, sfiatare la valvola, mantecare col pecorino grattugiato, un po'di pepe ,mescolare velocemente per amalgamare bene il formaggio e rifinire con i dadini di salame piccante.


Trasferire nelle cocotte, o in piatti individuali, e servire.

15 commenti:

  1. Mmmh mi hai fatto venire voglia di pasta all'ora di merenda! Troppo buona e saporita, complimenti di cuore e passa un dolce fine settimana! <3

    RispondiElimina
  2. Si il cavolfiore è povero anche per le diete ma non cosi condito purtroppo un pò d'olio e sale e basta. Bella ricetta buona fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Edvige,le indicazioni sulle proprietà del cavolfiore sono generiche, non vale per questa ricetta,ma basta eliminare il salame ed aggiustare le dosi di olio e formaggio e risulta ugualmente dietetica e gustosa.
      Ciao buona domenica!

      Elimina
    2. Tesoro....ma mi levi il più buono....sai che ti dico...da lunedi dieta e rinuncio al salame ma dopo 15 giorno mi rifaccio...Buona serata e buona settimana.

      Elimina
    3. Cara Edvige, prossimamente ci saranno ricette un po' meno caloriche, spero ti possano piacere,o almeno provare a trarre ispirazione.
      Un bacione cara.
      Buona serata.

      Elimina
    4. Grazie sei troppo gentile con sta vecchietta a dieta devo tirare giu minimo 2-3 kg e sono sempre i più duri grrrrrrbeh non sono grassa 67 su 167 ma ho ossa piccole e quindi quello in + e ciccia nel punto vita grrrr per fortuna fianchi stretti un bel maglione lungo calzoni diciamo attilati e via...imbrogliare. ;DD
      Ciaooooooo Buona settimana.

      Elimina
  3. je l'aime bien en gratin l'ajout du salami le rend délicieux bravo
    bonne soirée

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merci beaucoup Fimère .
      bonne dimanche, au revoir!

      Elimina
  4. Un bel piatto di pasta gustoso,mi piace l'idea della cottura in pentola a pressione,mai cotta la pasta ci voglio provare.
    un bacione e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesca,ormai cucino sempre la pasta così,è ottima specialmente accompagnata con i legumi e le verdure. Risparmio tempo,gas e il cibo acquista più sapore.
      Un bacione, buona serata

      Elimina
  5. Che buono e saporito questo piatto! Non ho mai usato la pentola a pressione per cuocere la pasta, proverò! Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Molly, provaci, io cucino quasi sempre così, è veloce e buono.
      Ciao, buona serata

      Elimina
  6. un ottimo modo per abbinare la pasat con il cavolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gunther, è ottima e sfiziosa la pasta con i cavoli cucinata così.
      Ciao, buona serata

      Elimina

Grazie per la visita e per i commenti che vorrete lasciare.Risponderò a tutti con piacere.Quelli anonimi verranno cancellati.Grazie.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...